Come trovarci

Indirizzo
Via D’Ambrosio, 21 – Fraz.ne San Nicolo a Tordino
64100 Teramo (TE)

Orari
Lunedì—Venerdì: 09:00–17:00
Sabato e Domenica: 11:00–15:00

Post Widget 1

Atleti

  • I Nostri atleti
  • Calcio a 11, Futsal, Campestre, Nuoto

Post Widget 2

Attività Istituzionale di un’Associazione

Attività Istituzionale di un’Associazione

L’attività istituzionale di un’associazione è quella prevista dallo statuto come scopo principale dell’ente associativo. Ad esempio l’attività istituzionale di un’associazione musicale sarà la pratica e la diffusione della musica e, più in generale, per le associazioni culturali tutte quelle attività genericamente individuate come culturali o artistiche, come ad esempio musica, teatro, cinema, lettura, fotografia ecc….. Nel caso di una onlus le attività istituzionali saranno quelle rigorosamente previste dal D. Lg 1997 n. 460, cioè attività di utilità sociale, come assistenza sociale, socio-sanitaria, beneficenza, formazione ecc….. tutte attività che devono essere prevalentemente rivolte verso soggetti svantaggiati o fasce disagiate della popolazione. Nel caso di un’associazione sportiva l’attività istituzionale sarà la pratica e la diffusione di un determinato sport, come calcio, danza, ginnastica, rugby ecc…….

L’attività istituzionale deve essere quella principalmente svolta nell’ambito delle attività dell’ente, deve essere rivolta prevalentemente ai soci e non essere organizzata in modo imprenditoriale o professionale. Inoltre, non deve concretizzarsi in un’attività tipicamente commerciale, come ad esempio vendita di beni, somministrazione di pasti, organizzazione di viaggi, pubblicità ecc…… Individuare l’attività istituzionale dell’associazione è molto importante, perchè le attività associative proposte agli associati, svolte nell’ambito dell’attività istituzionale, sono considerate attività non commerciali. Praticamente i corrispettivi che l’associazione percepisce per tali attività non sono soggette ad alcuna tassazione e sono esentate anche dal pagamento dell’IVA. 

Perchè sia applicabile questo regime di favore la legge fiscale prevede due requisiti fondamentali:

– l’attività deve essere svolta a favore degli associati, essendo quella svolta a favore di terzi non soci normale attività commerciale;

– l’attività deve essere svolta nell’ambito dell’attività istituzionale dell’ente. Quindi un’associazione culturale non potrebbe considerare istituzionali attività come, ad esempio, un corso di guida. 

L’associazionismo è la vita della collettività!

SOMEBODY SOMEWHERE

This is Cover Image

Assemblea e consiglio direttivo nelle associazioni

Il Consiglio Direttivo è solitamente formato da un numero di soci compreso tra 3 (Presidente, Vicepresidente, Segretario) e 11. Delibera sulle decisioni con la maggioranza dei voti. Non è esclusa la possibilità di un’amministratore unico.

I poteri del Consiglio Direttivo sono quelli di gestire e amministrare l’associazione, e promuoverne le attività. E’ in pratica l’organo “esecutivo” che ha il potere di decidere le iniziative e la politica associativa. Il più importante compito del Consiglio Direttivo è la cura degli affari  economici, tramite la gestione del c\c dell’associazione, su cui solitamente possono operare il presidente e il tesoriere. Solitamente, i poteri del Consiglio Direttivo riguardano:

  • prevedere i criteri di ammissione dei nuovi soci e accogliere o respingere le domande di ammissione dei Soci;  
  • adottare provvedimenti disciplinari;
  • compilare il rendiconto contabile annuale e redigere la relazione annuale al rendiconto contabile;
  • curare gli affari di ordine amministrativo;
  • assumere personale dipendente; stipulare contratti di lavoro; conferire mandati di consulenza;
  • approvare il programma dell’Associazione;  
  • fissare il regolamento per il funzionamento e l’organizzazione interna dell’Associazione;
  • aprire rapporti con gli Istituti di credito; curare la parte finanziaria dell’Associazione; sottoscrivere contratti per mutui e finanziamenti e quant’altro necessario per il buon funzionamento dell’Associazione;
  • ratificare o modificare i provvedimenti adottati dal Presidente per motivi di necessità ed urgenza.

Inoltre, il Consiglio Direttivo si occupa della corretta tenuta dei documenti dell’associazione, cioè anche dei verbali d’assemblea, la lista soci, la tenuta dei fogli cassa, la redazione del bilancio e della relazione illustrativa al bilancio.

Solitamente, il Consiglio Direttivo si riunisce almeno una o due volte al mese. Ogni riunione deve essere convocata secondo le modalità previste dallo statuto associativo e per ciascun incontro deve essere redatto un verbale dove vanno annotati: presenze, ordine del giorno, breve riassunto della discussione, risultato delle votazioni e firme di tutti i presenti (e non solo la firma del presidente o del segretario).

Diversamente, l’Assemblea dell’associazione è l’organo formato da tutti i soci che, se inscritti nel libro soci e in regola con il pagamento della quota associativa, hanno sempre il diritto a partecipare.

L’Assemblea si riunisce almeno una volta l’anno e  deve essere convocata, dal Consiglio Direttivo, o su richiesta dei soci, tramite avviso almeno quindici giorni prima della sua data. L’avviso deve contenere le seguenti informazioni: data, luogo, orario, ordine del giorno ed eventuale orario per la seconda convocazione. 

I poteri dell’Assemblea in via ordinaria sono:

  • l’elezione del  Consiglio Direttivo;  
  • l’approvazione del rendiconto contabile economico-finanziario e della relazione annuale;
  • decidere la destinazione dell’avanzo o disavanzo di esercizio;  
  • approvare il programma annuale delle attività (eventuale).

L’Assemblea ordinaria decide a maggioranza dei presenti. In prima convocazione il quorum richiesto è la presenza della maggioranza dei soci iscritti nel libro soci, mentre in seconda convocazione non viene previsto un quorum.

I poteri dell’Assemblea in via straordinaria sono:  

  • deliberare sulle richieste di modifica dello statuto;  
  • deliberare sullo scioglimento dell’associazione;  
  • deliberare sulla nomina del liquidatore.

Per modificare l’atto costitutivo e lo statuto occorrono la presenza di almeno tre quarti degli associati e il voto favorevole della maggioranza dei presenti. Da rilevare che in questo caso lo statuto può prevedere percentuali differenti in ordine alla presenza dei soci. Invece, per deliberare lo scioglimento dell’associazione è necessariamente richiesto il voto favorevole dei tre quarti dei soci. Anche per l’assemblea dovrà essere redatto un verbale, che sarà depositato presso la sede dell’associazione a disposizione di tutti i soci.

Altri organi dell’associazione, come i revisori dei conti o i probiviri, sono facoltativi.

  • Here comes first list
  • Just another list style here
  • One more list arrive here
  • Howdy, one last sentence comes here
Nikki; is love 🙂

She is a bomb :X

Di Filippo Marco , Pedicone Mauro , Ciampana Italo

Associazioni e fisco

In questi ultimi anni l’Agenzia delle Entrate ha “acceso un faro” sulla costituzione e sulla gestione degli enti no profit, specialmente riguardo circoli, associazioni sportive e onlus. Questo per due motivi:

  • tali enti sono spesso gestiti in forma “amatoriale” o “fai da te”, e quindi gli stessi amministratori non si curano più di tanto di rispettare le regole e i limiti fissati dalla legge e dalla normativa fiscale relativa gli enti associativi;
  • molte associazioni nascondono vere e proprie attività commerciali, svolte sotto “la copertura” di enti no profit.

E’ importante ricordare che gli enti associativi, anche se regolarmente costituiti, devono rispettare le regole fissate dalla legislazione fiscale (Tuir). In mancanza si è soggetti a contestazioni di tipo fiscale, alla perdita della qualifica di ente non commerciale, e alla conseguente sanzione economica per evasione di imposte.

Vediamo quindi quali possono essere le principali precauzioni per non incorrere in problematiche fiscali e per gestire correttamente l’ente:

  • le associazioni sono enti no profit e quindi tutti i corrispettivi ricavati tramite l’attività sociale sono dell’ente e non dei soci. I soci non possono dividersi o trattenere tali somme, ma possono ricevere dall’associazione solo dei compensi per l’attività svolta nella gestione e nell’attività dell’ente;
  • tutti i soci, specialmente se partecipano ad attività dietro corrispettivo, devono essere iscritti nel libro soci;
  • i verbali di assemblea e del consiglio direttivo devono essere preparati con criterio e firmati da tutti i presenti. Specialmente l’assemblea dei soci non dovrà essere costituita dai soli membri del consiglio direttivo, ma è consigliabile una seppur minima partecipazione dei soci ordinari (ben sapendo che spesso gli stessi soci sono completamente disinteressati alla gestione dell’ente);
  • il bilancio annuale deve essere chiaro e semplice, oltre ad essere accompagnato dal bilancio di missione;
  • nel caso l’associazione svolga attività commerciali (ricavi da terzi non soci, sponsor, pubblicità, vendita di beni nuovi ecc….), bisognerà aprire partita iva e tenere una contabilità separata;
  • nel caso di una onlus, questa dovrà svolgere esclusivamente le attività previste dal regime onlus (dlgs 1997 n.460) e non altre attività;
  • se l’associazione raggiunge un rilevante giro di cassa, è consigliabile farsi assistere da un commercialista o un consulente.    

SNNAMEDATEREMARKS
1Agustin17 JulyDone
2Mark12 SeptNot done

In questa pagina trovate tutti gli articoli inerenti alla disciplina fiscale degli enti no profit.

Lady rocking through hell 😀

She does photography too 😀 lol

Aliquam finibus laoreet orci sit amet accumsan. Fusce consequat nulla vitae neque viverra ultrices. Cras pulvinar suscipit pretium. Nunc eget enim ut risus ultrices consectetur. In vitae lacus eu tortor semper varius sit amet et nisi. Nam luctus, ante eget ullamcorper cursus, lorem erat tincidunt leo, ac accumsan arcu sapien ut erat.

S E E   F R O M   W H E R E    I   S T A R T  &  I M A Y   A L S O H A V E   S C R O L L   B A R   A T  T H E   B O T T O M :  LOL I AM PREFORMETED TEXT

Nunc urna ligula, lobortis malesuada nisl sit amet, porta cursus magna. Donec at nunc ac massa gravida consectetur eget sit amet metus. Integer quis nunc scelerisque, placerat nisi quis, sollicitudin ipsum. Praesent laoreet suscipit malesuada. Pellentesque non felis vehicula, interdum dui a, accumsan mauris. Morbi molestie, nisi a placerat faucibus, dolor felis eleifend nibh, ac luctus orci mi eget leo. Nullam mauris dolor, volutpat non justo sit amet, rhoncus efficitur dolor. Morbi a mi auctor, scelerisque odio sed, dictum ligula. Donec ultricies hendrerit laoreet. Quisque in mauris ipsum. Cras sollicitudin rhoncus elit, a aliquet libero.

Example Of Heading Three Is Here

Integer vel felis fermentum, ullamcorper nisl non, condimentum magna. Vestibulum ac massa vel lacus consectetur suscipit sed sit amet odio. Nam semper tempus dui, a placerat quam volutpat sed. Fusce efficitur tincidunt fermentum. Aenean accumsan tortor velit, imperdiet maximus lectus tincidunt id. Ut id nibh ex. In laoreet lectus tellus, ac ultrices lectus mattis quis. Nulla interdum placerat ultrices. Maecenas ullamcorper enim lacus, id semper justo mattis eget. Duis velit ligula, accumsan id metus non, rhoncus ornare felis. Vestibulum varius leo et massa tempus, et auctor dolor malesuada. Donec tempus congue varius.

WOW, SO WIDE IMAGE 🙂 PARALLAX

Phasellus elementum felis non felis faucibus dignissim. Sed eu porttitor enim, et vestibulum tellus. Proin non nisl id ex consequat vulputate in quis mi. Fusce mi quam, feugiat at aliquet et, euismod in erat. Maecenas consequat nec orci id faucibus. Vestibulum mauris purus, ullamcorper ut aliquam quis, aliquam sed ex. Fusce volutpat eleifend nisl, at tempor sapien euismod eu. Proin malesuada ac lacus ac condimentum.

  1. One
  2. Two
  3. Three
  4. Four
  5. Five
  6. Six

Ut faucibus metus eu quam sodales porta. Suspendisse sed molestie ligula. Cras non tortor at urna finibus fermentum

agriculture aircraft airplane allies analysis announcement anonymous day archary baba basket basketball basketball player beach beach life beauty biggest wheel bike bike race birds Bonus Business children doctors entertainment exercise food food item football fruits fun horse riding laptops life lifestyle Moto politics snacks sport sports standard lifestyle swimming technology travel women worldcup

Praesent pellentesque rutrum est ut malesuada. Nulla feugiat dolor et lectus mattis, non lacinia sem consectetur. Morbi elementum dictum arcu eget blandit. Maecenas nec purus vitae augue imperdiet cursus nec sit amet tortor. Aliquam mollis euismod vehicula. Duis aliquam erat quam, ac faucibus felis rutrum in. Morbi ultricies leo ac suscipit tincidunt.

Suspendisse maximus vestibulum lectus, ac malesuada arcu sollicitudin eu. Vestibulum id nisi et ex dictum porttitor vel non metus. Praesent sed erat ut nibh efficitur feugiat. Nulla rutrum mi sed purus sagittis posuere. Fusce eu dui et elit hendrerit scelerisque at sed augue. Fusce vel urna pretium, malesuada quam interdum, congue ex. Etiam mattis porttitor est sed varius. Nunc porta mauris quis ipsum tristique, in tempus sapien condimentum.

Marco

Articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizie in Evidenza x